Fondo Castelnuovo-Tedesco Al Lyceum Club

Diana Castelnuovo-Tedesco / News / / Like this

Fondato nel 1908, il Lyceum Club Internazionale di Firenze fu il primo circolo femminile a nascere in Italia. L’istituzione era dedicata all’emancipazione delle donne, all’internazionalismo e alla pace. Inoltre la diffusione della cultura è un obiettivo del Club sin dalla sua fondazione più di 100 anni fa.

Da giovane Mario Castelnuovo-Tedesco suonava frequentemente al Lyceum, e tuttora il Lyceum continua a ospitare concerti per far conoscere la musica di Castelnuovo-Tedesco al pubblico fiorentino. Nel 2015 la famiglia del compositore ha donato al Lyceum Club un fondo di spartiti musicali provenienti dalla casa fiorentina di Mario Castelnuovo-Tedesco.

La collezione contiene più di 700 brani musicali, sia manoscritti che a stampa. Le opere risalgono al periodo che va dal 1620 al 1964 e rappresentano più di 100 compositori, con testi in cinque lingue e in tre dialetti italiani. La maggior parte risale all’Ottocento e al Novecento e molte hanno pure dediche al compositore da parte di insegnanti, amici e colleghi. Un elenco è scaricabile sulla pagina del Fondo Castelnuovo-Tedesco del sito web del Lyceum. I visitatori possono anche visualizzare una galleria di immagini delle copertine di questi spartiti, comprese le dediche al compositore. Gli spartiti musicali del Fondo Mario Castelnuovo-Tedesco sono stati catalogati grazie al finanziamento del bando “Migliaia di musiche” della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze. È in corso di catalogazione, a cura di Eleonora Belpassi e Chiara Benvenuti, anche la collezione libraria della biblioteca di Mario Castelnuovo-Tedesco al Lyceum fiorentino, per un progetto sostenuto anch’esso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze.

Diana Castelnuovo-Tedesco ha recentemente avuto occasione di visitare la nuova sede del Lyceum presso lo storico Palazzo Adami Lami, da cui si apprezza un bellissima vista dell’Arno che avrebbe senza dubbio ispirato suo nonno!

Nella foto, da sinistra: Eleonora Negri, Presidente della Sezione Musica del Lyceum Club Internazionale di Firenze; Diana Castelnuovo-Tedesco; e Eleonora Belpassi, catalogatrice.