top-divers2

News

17 Apr

Dante in Musica: intervista a Manuela Custer e Raffaele Cortesi

Diana Castelnuovo-Tedesco / News /

Il 14 settembre 2021 è stato celebrato il settecentesimo anniversario della morte di Dante. I festeggiamenti sono stati affievoliti a causa della pandemia globale, ma i musicisti, particolarmente in Italia, sono stati ispirati a studiare le composizioni basate sui testi immortali di Dante. Le opere dantesche di Mario Castelnuovo-Tedesco, I quattro sonetti da ‘La Vita Nova’ (1926) Sera (1921) e Un sonetto di Dante (1939) sono state eseguite in vari progetti nati da quegli studi. Di recente abbiamo avuto l’onore di parlare con gli artisti che hanno concepito tale iniziativa che include I quattro sonetti di Castelnuovo-Tedesco così come composizioni di Puccini, Rossini, Ponchielli, Pilati ed altri.  La mezzosoprano Manuela Custer e il pianista Raffaele Cortesi hanno gentilmente concesso di rispondere alle nostre domande riguardanti il loro CD, Liriche su testi di Dante (Tactus).
leggi di più

17 Apr

Suoni della diaspora sefardita a Houston

Diana Castelnuovo-Tedesco / News /

La musica da camera e il percorso umano di Mario Castelnuovo-Tedesco erano in primo piano il 25 febbraio 2024 nel programma “Suoni della diaspora sefardita”, un concerto e conferenza tenuto a Houston, Texas organizzato dalla sinagoga Congregation Emanu El in collaborazione con la Shepherd School of Music presso la Rice University e con il sostegno dell’Evelyn Rubenstein Jewish Community Center. Un gruppo di eccellenti musicisti giovani hanno eseguito la musica da camera dei compositori ebrei del novecento mentre Diana Castelnuovo-Tedesco ha tenuto una conferenza sul nonno e su altri compositori dello stesso periodo che hanno espresso l’eredità ebraica e in particolare quella sefardita attraverso la loro musica.
leggi di più

19 Feb

Il Concerto per violoncello ritorna in Italia: Intervista a Silvia Chiesa

Diana Castelnuovo-Tedesco / News /

La violoncellista Silvia Chiesa, interprete appassionata del repertorio solistico del Novecento, suonerà il Concerto in sol minore per violoncello e orchestra, l’op.72  di Mario Castelnuovo-Tedesco a Palermo il 1 e 2 marzo 2024 con l’Orchestra Sinfonica Siciliana, diretta dal Maestro Massimiliano Caldi. Questa sarà la prima esecuzione del Concerto in Italia in quasi novant’anni. Il dedicatario, il leggendario virtuoso ucraino naturalizzato statunitense Gregor Piatigorsky, lo suonò a Firenze e a Roma nel 1935, dopodiché scomparve delle scene. Il brano, che Castelnuovo-Tedesco scrisse solo qualche anno prima della partenza per gli Stati Uniti, è l’unico concerto per violoncello firmato da lui stesso. Silvia Chiesa conosce a fondo quest’opera: l’ha registrata nell’ambito del suo progetto discografico Trilogia del Novecento Italiano per Sony Classical e l’ha già condiviso col pubblico in altri paesi europei. Silvia ci ha gentilmente concesso di raccontarci del suo entusiasmo per la musica italiana del Novecento e delle sue esperienze col Concerto in sol maggiore di Castelnuovo-Tedesco.
leggi di più

13 Gen

Platero va in giro per il mondo 

Diana Castelnuovo-Tedesco / News /

Nel 1960, dopo che un suo studente gli diede una copia di Platero y yo, il capolavoro poetico di Juan Ramon Jimenez, Mario Castelnuovo-Tedesco scelse 28 dei 138 capitoli e li musicò come melologo per chitarra e narratore sia nella versione originale in spagnolo che nella traduzione in inglese. Platero y yo, che il compositore descrisse “tra i miei lavori per chitarra (e accanto al Romancero Gitano), il più ‘poetico’ – merito, s’intende, innanzitutto della poesia, rispettivamente di Garcia Lorca e di Jimenez,” narra la storia di un poeta e il suo fedele asinello nel piccolo villaggio di Moguer in Spagna.  Poiché queste poesie sono già state tradotte in più di 100 lingue, anche l’opera di Mario viene spesso adattata ed eseguita in decine di paesi e apprezzata in tutto il mondo, sia da adulti che da bambini. Il compositore credeva che il ciclo andasse bene senza narrazione, come opera per chitarra sola; Platero è spesso eseguito in questo modo.  Di recente alcuni artisti si sono messi in contatto con noi per raccontarci dei loro nuovi progetti, che siamo felici di condividere in questo articolo, che riguardano Platero.
leggi di più

02 Dic

Liriche e musica pianistica:  Intervista al Duo Vanini-Coni

Diana Castelnuovo-Tedesco / News /

Tra i momenti indimenticabili della II Settimana di Studi Internazionali sull’Ebraismo Italiano a Camaldoli dello scorso luglio, si è distinta la presentazione-concerto del Duo Vanini-Coni (Valentina Vanini, mezzosoprano, e Giuseppina Coni, pianista)  dedicata interamente alle liriche giovanili di Mario Castelnuovo-Tedesco. Il Duo ha registrato sia questo repertorio che nove brani giovanili per pianoforte in un cofanetto di due CD, appena uscito, per l’etichetta Tactus, con le interessanti note del Prof. Cesare Orselli. Il progetto include la prima registrazione de La sera fiesolana, basata sulla famosa poesia di d’Annunzio; La canzone della vita, con testo del fratello Ugo Castelnuovo-Tedesco; e il breve ciclo Il libro di Dolcina, su poesie di Laura Milani Comparetti, madre di Elisa Milani, una cara amica d’infanzia di Castelnuovo-Tedesco. Valentina e Giuseppina hanno gentilmente concesso di raccontarci della loro meravigliosa avventura attraverso la musica di Castelnuovo-Tedesco.
leggi di più

16 Nov

Un ambizioso progetto di ricerca a Cagliari

Diana Castelnuovo-Tedesco / News /

“I Grandi Dimenticati: Mario Castelnuovo-Tedesco,” ha preso il via il 22 ottobre al Conservatorio G.Pierluigi da Palestrina a Cagliari e proseguirà fino al 10 maggio 2024. Il progetto include un ciclo di 22 conferenze e concerti dedicati alla musica di Mario Castelnuovo-Tedesco che coinvolgono 22 docenti e più di 100 studenti del Conservatorio, oltre ad altri 15 provenienti da tutta Europa. L’inaugurazione ha visto la partecipazione di due nipoti del compositore, Diana e Greg Castelnuovo-Tedesco.

leggi di più

06 Ott

Castelnuovo-Tedesco a Cremona Musica 2023

Diana Castelnuovo-Tedesco / News /

La musica di Mario Castelnuovo-Tedesco ha avuto una presenza notevole alla fiera Cremona Musica, tenuta dal 22 al 24 settembre 2023. Ogni anno questa manifestazione attira più di 20.000 visitatori tra cui figurano musicisti, collezionisti, giornalisti, editori, dealer, studenti, e appassionati di musica, provenienti dall’Italia e dall’estero. Vi presentiamo alucuni momenti salienti che si sono svolti durante la fiera.
leggi di più

25 Ago

Le Greeting Cards e la Passacaglia : Intervista ad Andrea De Vitis

Diana Castelnuovo-Tedesco / News /

Il chitarrista Andrea De Vitis ha ricevuto tanti elogi a livello internazionale sia per i recital che per le registrazioni. È anche stato docente al Conservatorio di Avellino e,  a partire da questo autunno, sarà professore al Mozarteum di Salisburgo in Austria. Di recente ha arricchito la sua discografia con l’incisione per l’etichetta Naxos delle 21 Greeting Cards per chitarra e della Passacaglia di Mario Castelnuovo-Tedesco,  la quale viene ascoltata di raro. Ha gentilmente concesso di rispondere alle nostre domande e di parlarci della sua esperienza con questa musica.
leggi di più

18 Lug

Alla II Settimana Internazionale di Studi sull’Ebraismo Italiano

Diana Castelnuovo-Tedesco / News /

La II Settimana di Studi internazionale di Studi sull’ebraismo italiano, dedicata quest’anno a “Gli ebrei e la musica nell’Italia moderna e contemporanea” si è svolta dal 3 al 7 luglio 2023 a Camaldoli, un ambiente incantevole per considerare la musica e il percorso artistico di Mario Castelnuovo-Tedesco e di altri compositori di origini ebraiche come Renzo Massarani, Vittorio Rieti, Leone Sinigaglia e Aldo Finzi. È stato un programma ricco di relazioni e concerti a cui hanno partecipato un gruppo di studiosi internazionali e musicisti eccezionali. 
leggi di più