top-divers2

News

06 Gen

Registrazioni 2020, seconda parte: musica per chitarra 

Diana Castelnuovo-Tedesco / News /

Ogni anno i chitarristi di tutto il mondo continuano a esplorare le composizioni di Mario Castelnuovo-Tedesco e a dar loro nuova vita nelle registrazioni. Nel 2019 sono usciti due importanti CD monografici, uno di Angelo Marchese e l’altro di Giacomo Palazzesi, nonché due registrazioni eccezionali del Quintetto per chitarra e archi (una di Sharon Isbin e il Pacifica Quartet e l’altra di Jason Vieaux e l’Escher Quartet), fra tanti altri meritevoli.

Nel 2020 molti chitarristi hanno interpretato i capolavori chitarristici di Castelnuovo-Tedesco nelle loro ultime registrazioni: 

MUSICA DA CAMERA

  • Giuseppe Buscemi and Gianni Bicchierini suonano la Fantasia per chitarra e pianoforte sul loro CD Dances & Dreams: Dances, Fantasias, and Serenades for Guitar and Piano (Da Vinci Classics);
  • Il primo CD di Marisa Minder (Naxos) include il Quintetto per chitarra eseguito con i violonisti Dmitry Smirnov e Yaryna Tyno; la violoncellista Eléonore Willi, e il violista Alexander Zemtsov;
  • Nicolò Spera e il St. Martin’s Chamber Choir esprimono la bellezza unica del Romancero Gitano sul loro CD Music for Guitar and Choir (Brilliant Classics).

MUSICA PER CHITARRA SOLA

MUSICA PER DUE CHITARRE

  • Peter e Zoltán Katona,  conosciuti come The Katona Twins, eseguono alcuni brani da Les Guitares bien tempérées sul loro CD Hollywood & Swing (Solo Musica).

Se notate alcuni CD usciti nel 2020 che non abbiamo incluso nel nostro elenco, contattateci a mctcomposerinfo@gmail.com per farcelo sapere.

Grazie agli artisti e buona musica a tutti! 

 

14 Dic

Un balsamo per il cuore: registrazioni 2020

Diana Castelnuovo-Tedesco / News /

Quest’anno la musica ci ha dilettato ancora più che mai!  Vista la mancanza di concerti per via della pandemia mondiale, le registrazioni virtuali ci offrono speranza per il futuro. Tanti artisti meravigliosi hanno realizzato CD della musica di Castelnuovo-Tedesco in passato (ecco il nostro elenco); nel 2020 alcuni nuovi progetti discografici hanno messo in evidenza ancora più opere del vasto catalogo del compositore. Fra le registrazioni monografiche sono: 

L’opera

The Importance of Being Earnest (Odyssey Opera)

È uscita la prima registrazione dell’opera The Importance of Being Earnest [L’Importanza di Esser Franco], eseguita dalla Odyssey Opera di Boston. Questa opera da camera spiritosa è stata l’ultima scritta da Castelnuovo-Tedesco, nel 1962. “La moda ingegnosa in cui Castelnuovo-Tedesco ha musicato l’opera da nuova vita alla migliore commedia di Oscar Wilde,” spiega il Maestro Gil Rose, direttore artistico e generale dell’Odyssey Opera. “Gli appassionati della lirica saranno affascinati da tutte le citazioni e dalle allusioni che il compositore scrisse nell’opera.”

Musica vocale da camera

Songs from a Lost world of Italian-Jewish Composers, Vol III (Blue Griffin)

È la terza volta che la soprano Caroline Helton e la pianista Kathryn Goodson, colleghe alla University of Michigan School of Music, Theatre & Dance, hanno esplorato la musica dei compositori ebrei-italiani.  Questa registrazione si concentra esclusivamente sulle liriche di Castelnuovo-Tedesco su poesie italiane, che oggi vengono raramente ascoltate. Nelle sue note meditate e informative, la Prof.ssa Helton scrive: “nel tentativo di soddisfare il desiderio di Castelnuovo-Tedesco che le sue liriche continuino ad essere eseguite, proponiamo  queste prime registrazioni di cinque serie di liriche in italiano — quattro scritte prima della sua straziante partenza dall’Italia nel 1939, e una scritta nel 1949, dopo aver ottenuto la cittadinanza americana.  La varietà dei testi è straordinaria ed è un testamento della sua curiosità letteraria e del suo appetito per diverse generi di poesia. Da Petrarca alla prosa, dalla poesia popolare in dialetto alle ballate spiritose in prima persona, siamo colpiti dall’umanità dei testi, nella complessità e nelle emozioni sincere.“ 

Musica da camera

Mario Castelnuovo-Tedesco: Chamber Music (Brilliant Classics)

Dopo un triplo CD della musica di Castelnuovo-Tedesco per violino e pianoforte nel 2018, il Gran Duo Italiano (Mauro Tortorelli, violino e Angela Meluso, pianoforte) ha collaborato con Massimo Macrì (primo violoncello dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI Torino) e Pierluigi Bernard (primo clarinetto dell’Orchestra sinfonica di Tenerife) per registrare una selezione di musica da camera del compositore fiorentino. Il punto focale dell’album è la prima registrazione mondiale della Pastorale e Rondò per violino, pianoforte, violoncello, e clarinetto (scritto nel 1958 ma non pubblicato fino a 2017).  Il CD include la Sonata per violoncello e pianoforte (1928), il secondo trio in sol minore, (1932), e la Sonata per clarinetto e pianoforte  (1945).

Castelnuovo-Tedesco: Music for Violin and Piano (Brilliant Classics)

Fulvio Luciani and Massimiliano Motterle, proponenti e interpreti della musica di Castelnuovo-Tedesco da lungo tempo, hanno registrato una selezione di opere, fra loro il Concerto no. 3 per violino e pianoforte, commissionato da Jascha Heifetz nel 1939 ma mai eseguito dal grande virtuoso e pubblicato solo recentemente. Luciani e Motterle conoscono intimamente questo brano: hanno suonato la sua prima moderna nel 2016.  Oltre ad alcune miniature del periodo italiano del compositore, il CD include due prime registrazioni mondiali:  i 12 Preludi di Chopin, trascritti per violino e pianoforte nel 1946 e i Tre Intermezzi di Brahms trascritti nel 1947 per il grande violinista Tossy Spivakovsky.

Musica per pianoforte

Castelnuovo-Tedesco Dedications (Digressione Music)

Il secondo progetto discografico del pianista Angelo Arciglione sulla musica di Castelnuovo-Tedesco si concentra su alcune opere  che il compositore aveva scritto durante i suoi anni in America. Tutti i brani sono stati dedicati a colleghi e amici nel mondo musicale e la maggior parte sono le prime registrazioni mondiali. Scrive in proposito la Prof.ssa Eleonora Negri: “A questi musicisti, dei quali l’autore aveva la più alta considerazione, e al loro grande valore umano e artistico egli offrì omaggi preziosi e sinceri, qui riuniti con passione e sapienza strumentale da Angelo Arciglione, pianista sempre più interessato a mettere in luce l’opera di un compositore a lungo dimenticato, oggi oggetto di una vivacissima riscoperta in tutto il pianeta.”  Questa registrazione è disponibile anche nella versione vinilica con allegato il CD e la scheda download. 

Complimenti a tutti gli artisti per l’ottimo lavoro!

Le nuovi registrazioni delle opere di Castelnuovo-Tedesco per chitarra verranno presentate in un altro articolo in futuro. 

15 Giu

La Spotlight sulla Suite 508

Diana Castelnuovo-Tedesco / News /

Nella sua autobiografia, Una Vita di Musica, Mario Castelnuovo-Tedesco si chiese a riguardo della Suite 508:  “Ma forse, fra cent’anni—se per caso il mio nome sarà ancora ricordato—i musicologi si domanderanno dove sono andate a finire le altre 507 suites?”

Rivelò che il titolo Suite 508 proveniva dal numero dell’appartamento in cui abitava nel Kellogg Center alla Michigan State University (MSU), quando trascorse un semestre in veste di Distinguished Visiting Professor nell’autunno del 1959. Il suo soggiorno in Michigan ebbe luogo proprio all’apice della sua carriera postbellica, dopo aver vinto il premio internazionale Campari per la sua opera Il Mercante di Venezia.
leggi di più

02 Apr

Castelnuovo-Tedesco festeggia 125 anni

Diana Castelnuovo-Tedesco / News /

Centoventicinque anni fa Mario Castelnuovo-Tedesco nacque a Firenze, come disse, “all’ombra del Cupolone.” Nonostante le opere per chitarra siano sempre state apprezzate, la sua musica da camera, le opere per pianoforte, la musica da orchestra, e le liriche furono eseguite raramente per molti anni. Fortunatamente, in tempi recenti una nuova generazione di artisti ha riscoperto il suo catalogo. Questa riscoperta è risultata in una collezione di registrazioni che si espande sempre di più. Questa rivalutazione è stata possibile grazie anche alla disponibilità di nuove edizioni delle sue opere, sopratutto la Mario Castelnuovo-Tedesco Collection delle Edizioni Curci a cura del Maestro Angelo Gilardino, e grazie alla Ricordi, alla Theodore Presser, all’Alphonse Leduc, alla Carl Fischer, e altri. In occasione di questo compleanno importante, la famiglia del compositore vorrebbe ringraziare tutti gli artisti e gli studiosi che dedicano il loro passione, sensibilità, ed energia a far conoscere questa musica e la storia dietro di essa.
leggi di più

26 Mar

i Compositori emigrati a Hollywood

Diana Castelnuovo-Tedesco / News /

“A Hollywood, o nei dintorni, vennero ad abitare durante la guerra…i più bei nomi dell’arte musicale, interpreti e creatori:  Heifetz, Piatigorsky, Rachmaninoff, Rubinstein, Iturbi, Horowitz, Szigeti, Stokowsky, Bruno Walter, Schönberg, Stravinski, Toch, Tansman, e tanti altri.”  — Mario Castelnuovo-Tedesco, Una Vita di Musica.

Il nuovo CD di Brinton Averil Smith e Evelyn Chen, Exiles in Paradise: Émigré Composers in Hollywood (Naxos), ci presenta la produzione variegata degli espatriati europei, attraverso la musica per violoncello e pianoforte. La registrazione include i nottambuli di Castelnuovo-Tedesco, un brano scritto quando il compositore viveva ancora in Italia, ispirato dalle sue passeggiate serali nella sua amata Firenze.
leggi di più

03 Mar

Prima esecuzione del concerto per violoncello in Polonia

Diana Castelnuovo-Tedesco / News /

È stata cancellata per cause di forza maggiore, legate all’emergenza sanitaria del COVID-19, la “prima” polacca del Concerto per violoncello e orchestra di Mario Castelnuovo-Tedesco con la violoncellista Silvia Chiesa, in programma il 20 marzo 2020 a Jelenia Góra, con l’Orchestra Filarmonica della Bassa Slesia diretta da Massimiliano Caldi. L’organizzazione e gli artisti sono in contatto per recuperare l’evento nel 2021. Aggiornamenti: www.silviachiesa.com.

leggi di più

24 Feb

È uscita la prima registrazione dell’opera Importance of Being Earnest

Diana Castelnuovo-Tedesco / News /

È uscita la prima registrazione dell’opera Importance of Being Earnest [L’Importanza di Esser Franco], eseguita dalla Odyssey Opera di Boston. Scritta per otto voce, due pianoforti e percussione, questa spiritosa opera da camera di Mario Castelnuovo-Tedesco rende viva la commedia di Oscar Wilde con musica che prende in giro il mondo della lirica come fece Wilde con la società vittoriana.
leggi di più

21 Gen

La prima raccolta di saggi musicologici dedicati all’opera di Castelnuovo-Tedesco

Diana Castelnuovo-Tedesco / News /

L’ignoto iconoclasta: studi su Mario Castelnuovo-Tedesco (Libreria Musicale Italiana, 2019), da un’idea di Assonanze (Associazione di Giovani Musicologi di Sapienza Università di Roma), nasce a seguito del Convegno Internazionale di Studi sull’opera e la poetica musicale di Mario Castelnuovo-Tedesco presso Sapienza Università di Roma nel 2018.
leggi di più

29 Nov

Tre nuove edizioni disponibili

Diana Castelnuovo-Tedesco / News /

Edizioni Curci, in collaborazione con il CIDIM, Comitato Nazionale Italiano Musica, ha recentemente pubblicato tre opere di musica da camera inediti:  Tre duetti di Shakespeare per soprano, tenore e pianoforte, op. 97;  il Secondo quartetto d’archi, op. 139; e la Suite 508 per viola e pianoforte, op. 170/21.
leggi di più